lunedì 15 giugno 2015

"RICOSTRUIRE SUI GENERIS", IL PROGETTO VINCITORE DI "DIVERSINSIEME"

Immagine tratta da www.aied.it
Da tre anni AIED Roma e Cocoon Projects organizzano il contest “#diversieinsieme". Dopo “#NoViolenza #Donne” nel 2013 e “#Giovani #LiberiDiAmare” nel 2014, donne e uomini dai 18 ai 35 anni sono stati chiamati a partecipare alla gara di idee proponendo progetti realizzabili, che potessero avere un impatto concreto sulla realtà, riguardo alla valorizzazione della diversità di genere in quanto elemento fondante per la crescita culturale e sociale.

Il progetto vincitore del contest di quest'anno è stato “Ricostruire” sui generis. Eccone l'abstract che lo descrive in poche parole:

"Il nostro progetto oltre a prefiggersi come obiettivo quello di combattere la discriminazione, attraverso la formazione, l’informazione e l’educazione dell'identità sessuale e di genere, vuole mettere in luce tramite l’arte e la creatività, le peculiari differenze all’interno di ogni singolo individuo a prescindere dal sesso di appartenenza. Prevede una serie di attività, rivolte ad un target di giovani tra i 14 e i 19 anni, incentrate su focus group e lavori esperienziali"

Il team è composto da due psicologhe consulenti ed educatrici sessuali di 28 e 26 anni che vivono a L'Aquila.
Se volete saperne di più, qui c'è la scheda dettagliata del progetto.
Qui, invece, il comunicato stampa di #DIVERSINSIEME.

Nessun commento:

Posta un commento