venerdì 7 marzo 2014

UN PAESE CHE NON CI GUARDA NON SA FARE LA DIFFERENZA

Le segnalazioni di questa settimana (notizie lette in giro):

Questione 194. Un centinaio di aderenti alla rete #Iodecido questa settimana ha occupato la sede dell'Ordine dei Medici per discutere i guasti dell'obiezione. Come è andata a finire? A quanto pare non troppo bene. Un articolo su Globalist ce lo spiega.

Intanto a Londra una nuova protesta delle donne spagnole contro la proposta del governo spagnolo di cancellare l'aborto legale: una simbolica elemosina collettiva per abortire. Letto su Ingenere.

Su questo tema rimando, per approfondimenti, al blog Mai più clandestine e alla sua pagina Facebook con gli eventi per l'8 marzo in Italia.

"Un Paese che non ci guarda non sa fare la differenza". E' lo slogan del nuovo spot di Pari o Dispare per l'8 marzo #rompiamolecode. Eccolo:



Sempre sull'8 marzo segnalo anche lo speciale di Repubblica.it Pane e mimose. Mai così tante donne al Governo, è vero, ma l'80% degli incarichi rimane ancora agli uomini.
Nel mentre io personalmente mi domando come mai le pari opportunità (qui la notizia della nomina della delega) non meritino un ministero tutto loro in un Paese, come ci ricorda l'immagine di Anarkikka a corredo di questo post, che è al 71° posto per disparità tra uomini e donne.

Buone notizie: due donne che noi su Vita da streghe conosciamo molto bene per il loro impegno nell'innalzamento della consapevolezza sugli stereotipi e le tematiche di genere (e non solo) si candidato alle Europee nella lista L'ALTRA EUROPA con Tsipras. Sono Lorella Zanardo e Loredana Lipperini.
In bocca al lupo, Vita da streghe vi sostiene!

Curiosità: da dove viene l'espressione "Principe Azzurro"? Una storia tutta italiana spiegata dall'Accademia della Crusca!

Nella foto la nuova immagine per l'8 marzo di Anarkikka

Nessun commento:

Posta un commento