giovedì 5 dicembre 2013

IL NUOVO CHE AVANZA

Ieri un'amica mi segnala una notizia ripresa oggi anche da Repubblica.it Bari che mi ha lasciato davvero sconfortata: sono le immagini di "due ragazze ‘infiocchettate’", ovvero con un grande fiocco rosso legato in vita, che affiancano il primo cittadino di Taranto durante la presentazione del programma natalizio della città.

Il Corpo delle Donne sulla sua pagina Facebook questa mattina manifesta il proprio imbarazzo di fronte a queste foto e invita le amiche di Taranto a chiedere, educatamente, rispetto: "Fatevi sentire, agite la vostra cittadinanza attiva, educatamente ma fermamente. CHiedete RISPETTO. se avete bisogno di una mano, ci siamo. Foto così non si vedono più nemmeno nei PAesi che definiamo del terzo mondo, ricordatelo. Dite al sindaco che queste foto penalizzano l'immagine del PAese in europa".

Quasi contemporaneamente tramite un'altra amica leggo un tweet che riguarda il nuovo Wired: è lo screenshot di una delle immagini di copertina della home page del sito Wired.it ovvero: una carrellata di seni delle cosidette Real Dolls. "Il nuovo @wireditalia punta tutto sull'innovazione effettivamente..." dice il tweet.
Ecco, per dirla prendendo spunto da un articolo di Wired, l' "indice della voglia di innovare" guardando questa immagine personalmente mi è sceso sotto le ginocchia. E, ripeto, sto parlando della scelta dell'immagine, non del servizio cui fa riferimento.

Credo sia utile ricordare che tutto questo succede in un'Italia attualmente al  71° posto del Global Gender Gap Report (dopo la Cina, come ci ricorda un recente articolo del Fatto Quotidiano). L'invito è di tenerne conto, quando si parla di cambiamento.

3 commenti:

  1. aggiornamenti: http://www.corriereditaranto.it/caso-veline-la-parola-al-titolare-dellagenzia-video/

    RispondiElimina