martedì 30 aprile 2013

MISS REPRESENTATION VS DISNEY: "WOMEN CAN BE HEROES TOO!"

MissRepresentation ha recentemente lanciato una petizione per chiedere alla Disney di cessare la vendita nel suo DisneyStore di alcune t-shirt definite "sessiste" degli Avengers. Nella foto della petizione, infatti, si può notare la maglietta blu per maschi con lo slogan "Be A Hero" e quella per le femmine con la scritta "I Need A Hero". Insomma, ancora una volta il messaggio che passerebbe alle bambine è che, in quanto femmine, loro hanno bisogno di un eroe (maschio, naturalmente).

"Crediamo che anche le donne possano essere eroi - si legge nella petizione - e che sia particolarmente importante che la Disney, in quanto uno dei brand per bambini più noti al mondo, si assuma la responsabilità dei messaggi che diffonde ai più giovani e vulnerabili". La traduzione è mia, pigliatela con le pinze, ma il senso è quello.

Nel testo della petizione, che ha ormai raggiunto oltre 9mila firme, Missrepresentation ci aggiorna che la Disney intelligentemente ha nel frattempo rimosso le t-shirt "I Need A Hero" dal suo store on line ma che sono tuttora in vendita sia quella con la scritta "Be A Hero" solo per i maschi sia quella con la scritta "I Only Kiss Heroes" per le donne.

Magari vi sembrerà questione di poco conto, ma è proprio dall'insieme di queste cose (giochi, indumenti, messaggi mediatici) che ciascuno di noi costruisce fin da piccolo/a il proprio posto nel mondo. Pensate se la Disney usasse il suo potere mediatico per diffondere messaggi non stereotipati anziché rafforzativi degli stereotipi di genere (come in alcuni casi, a mio avviso, sa fare) non sarebbe una bella spinta a cambiare "prospettiva"?

Missrepresentation sul suo sito invita tutti a usare l'hashtag #NotBuyingIt su twitter per segnalare messaggi mediatici che si ritengono sessisti e offensivi. A seconda del numero di tweet ricevuti per brand, è stata anche stilata una classifica delle marche peggiori, ovvero considerate come le più offensive. Il messaggio che si vuole dare ai media è semplice: "il sessismo non venderà".
E' inoltre prevista la creazione di una app dedicata (#NotBuyingIt App), per cui Mss Representation sta raccogliendo contributi.

2 commenti:

  1. Peraltro ormai le super-eroine sono una realtà consolidata..negli Avengers c'è Black Widow/Natasha Romanoff, per esempio.
    La Disney va meglio coi film.il merchansing lascia a desiderare

    RispondiElimina