lunedì 24 ottobre 2011

CONTO ALLA ROVESCIA PER IL FEMINIST BLOG CAMP 2011: LA NOSTRA PARTECIPAZIONE


L'avevo già preannunciato nei giorni scorsi, oggi sono lieta di poterne dare comunicazione ufficiale: Vita da streghe parteciperà al Feminist Blog Camp di Torino, che si terrà il prossimo weekend (28-29-30 ottobre 2011), con un workshop/dibattito nella giornata di Sabato 29 Ottobre alle ore 16.00 che terrò insieme a Francesca Sanzo di Donne Pensanti.

Titolo dell'incontro: "Facciamo rete: una piattaforma per tutte?". Sarà una discussione su come creare interazioni virtuose fra di noi e capitalizzare i nostri sforzi in Rete, che vuole essere più che altro un'occasione per conoscerci e finalmente incontrarci di persona scambiandoci idee!
L'incontro fa parte dell'itinerario antisessista del Camp.

Il Feminist Blog Camp, nato su iniziativa del blog Femminismo a Sud, è la prima esperienza di ritrovo di blogg che trattano tematiche di genere di questa portata. Si tratta di un esperimento di ideazione collettiva dei contenuti totalmente autogestita.

Oltre 100 sono i blog che, ad oggi, hanno aderito (fra questi ricordiamo anche Il Corpo delle donne che nei giorni scorsi ha annunciato la sua partecipazione). Moltissimi i luoghi in Rete dove campeggia il banner del Camp. I posti a dormire messi a disposizione presso l'Askatasuna, il luogo dove si terrà il Camp, mi dicono essere tutti esauriti.

Ovviamente, è bene ribadirlo, il Camp è aperto a tutt* e non solo alle/ai blogger :). Qui per aderire.

Io spero e mi auguro che i media non vogliano snobbare questa iniziativa che credo possa rappresentare un prezioso momento democratico di creatività e di condivisione dei saperi per la costruzione di una società paritaria e finalmente libera dagli stereotipi di genere, che rappresentanto, ad oggi, ancora una pesantissima gabbia che blocca l'evoluzione e lo sviluppo sociale di questo Paese.

Esiste, io credo, un filo sottile che lega tutte le ingiustizie irrisolte italiane, a loro volta collegate a ciò che avviene nel resto del mondo. La disparità di genere è, a mio avviso, una delle principali, che non solo riguarda ben la metà della popolazione ma che influisce pesantemente sulla coscienza sociale, sulle decisioni politiche e sul sistema economico di tutti. Ecco perché innovare su un tema come questo significa progredire in senso lato.

Sono convinta che la miglior risposta ad un clima di crisi e di violenza come questo sia fare cultura anche attraverso la creazione di momenti di approfondimento e di scambio come questo. 

Vi aspetto al Fem Blog Camp dunque e, per chi non può venire, ci sentiamo qui sul blog con il resoconto della mia (seppur breve :) esperienza all'evento!

Tutto sul Fem Blog Camp:

Il blog di riferimento
Il programma
Info logistiche
Banner, loghi e grafiche
(divertitevi a guardare la gallery delle locandine autoprodotte, sono bellissime :)
Contatti
(giornaliste/i, c'è anche il numero per la stampa: usatelo!)

Il video di presentazione di Sguardisuigeneris:


4 commenti:

  1. Quanto mi dispiace non poterci essre, porca la miseria!
    Ma sarò con voiiii! :)

    RispondiElimina
  2. http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/24/la-bellezza-che-protesta/165751/

    RispondiElimina
  3. Le donne in Tunisia con il nuovo governo democratico:
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/25/tunisia-le-reazioni-al-voto/166286/

    RispondiElimina