martedì 14 giugno 2011

GUERRILLA ART COLLETTIVA CONTRO LE PUBBLICITA' SVILENTI

"STAMPA. ATTACCA. PROPAGA". Questo lo slogan di una nuova iniziativa lanciata in rete: un'azione di GUERRILLA ART collettiva contro le pubblicità che offendono la dignità della persona, in particolare delle donne.

Partita dal blog TOTEM GIRL, la mobilitazione consiste nell'attaccare alcuni adesivi sui cartelloni pubblicitari per rendere visibile a tutti "quali sono le conseguenze derivanti dalla continua esposizione a corpi femminili stereotipati e sessualizzati - afferma Lara, autrice di TOTEM GIRL - Varie ricerche confermano che guardare questo tipo di pubblicità a lungo termine (e noi ne siamo sovraesposti da anni!), può causare disturbi psicologici, anche gravi. (v.link)".

Le scritte scaricabili e stampabili sono davvero molto efficaci e rendono bene l'idea di quali potrebbero essere gli effetti psicologici della diffusione invasiva e persuasiva di modelli che inevitabilmente finiscono con il condizionare la percezione di noi stesse/i, la nostra vita e le nostre relazioni.

Lo stile è quello delle scritte presenti sui pacchetti di sigarette del tipo "Nuoce gravemente alla salute". Alcuni esempi: "Questa immagine danneggia gravemente la tua autostima", "La visione si questa immagine causa insoddisfazione per il tuo corpo", "Questa immagine induce a vedere la donna come un oggetto", "Questa immagine può limitare il tuo ruolo nella società".

Qui l'evento facebook.

Nessun commento:

Posta un commento