venerdì 1 luglio 2011

BLOG FEMINIST CAMP: UNA PROPOSTA PER TUTTI I BLOG ANTISESSISTI

L'idea è partita dal blog Femminismo a Sud e, sinceramente, era da un po' di tempo che stavo pensando anch'io alla necessità di qualcosa di simile...Si chiama Blog Feminist Camp ed è la proposta - lanciata in Rete proprio in questi giorni - di un meeting autonomo e autogestito dei blog femministi, disertori e attivisti che trattano di tematiche di genere. Una tre giorni - nell'idea delle organizzatrici - completamente autonoma e autogestita per conoscersi e confrontarsi.

Da Femminismo a Sud: 

E’ venuto il momento di incontrarci. Tutte e tutti. Di coltivare insieme passioni e progetti. Di condividere esperienze e saperi. Di dare ad altre e altri gli strumenti per poter continuare a fare rete, a sedimentare conoscenza. Di fare relazione e fare festa. Si. Anche festa, perchè la nostra è una forza che si è costruita da sola, con il sostegno di tutte le persone che ci vogliono bene e che lottano con noi, ed è una forza che merita di essere festeggiata.

Per discutere della proposta, lanciare idee o semplicemente parlarne, Femminismo a Sud ha inoltre creato una mailing list di blog femministi aperta solo a chi gestisce "i blog femministi o spazi e blog di disertori che già partecipano alla rielaborazione delle questioni di genere. Ovvio che i blog fake non saranno inclusi nell’elenco".

Amiche e amici blogger, iscrivetevi! Io l'ho già fatto, presentandomi e raccontando ciò che faccio. Credo sia arrivato il momento di conoscersi e, perché no, magari anche di contarsi :).

Passateparola.

3 commenti:

  1. Un pensatore un po' troppo libero; come lui c'è ne sono davvero pochi (che fortuna!):
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/06/29/ho-un-master-in-giornalismo-e-faccio-la-cassiera/131378/

    RispondiElimina
  2. Se i suoi maestri sono stati davvero Vittorio Feltri e Massimo Fini mi dispiace davvero tanto per lei!
    http://www.bellaedannata.com/

    RispondiElimina
  3. La nostra resistenza è solo volere pensare da donne pensanti che non vogliono imitare i modelli maschili, ma creare nuovi modelli e nuove reti al femminile globale........

    RispondiElimina