martedì 4 gennaio 2011

Occhio allo spot (che ci piace): a ciascuno il suo ferro da stiro

Questa volta devo ringraziare Mary di Un altro genere di comunicazione e Silvia che mi ha segnalato il suo post. Come sapete, non è cosa facile recensire spot virtuosi in tema di genere, ma finalmente dovremmo aver trovato un nuovo caso a cui dare un po' di visibilità.

La marca è Ariete e il prodotto è una linea di sistemi stiranti. Nello spot si vedono quattro diverse situazioni un po' surreali, in cui chi stira non è la solita casalinga, bellona o mogliettina felice della happy family all'italiana ma è, di volta in volta, una persona diversa. Soprattutto non ci sono solo donne al ferro da stiro, ma anche maschietti tutt'altro che sfigati.

Guardatelo qui sotto e ditemi cosa ne pensate. Senza dubbio è un bel salto in avanti rispetto ai soliti spot sessisti cui siamo abituate/i:



Se vi interessa, qui trovate i nomi delle persone che hanno creato lo spot.

Occhio allo spot (che ci piace) è una rubrica dedicata ad esempi di pubblicità virtuose che superano e non sfruttano stereotipi di genere per promuovere i propri prodotti o servizi. Senza entrare nel merito del giudizio sulle aziende committenti, la rubrica intende dare visibilità ad una creatività che rispetta la parità dei generi senza l'uso di discriminazioni sessuali.

6 commenti:

  1. finalmente come una famosa canzone http://it.wikipedia.org/wiki/The_Times_They_Are_A-Changin%27

    RispondiElimina
  2. Grazie a te :)
    Ho postato altre pubblicità gender-fiendly del 2010!
    Ho notato con piacere che non è l'unica. Anche se purtroppo queste pubblicità sono soltanto qualche goccia nell'oceano vedo che è in atto un cambiamento. Non era mai capitato che in un solo anno (il 2010) ci fosse più di una pubblicità non sessista nella nostra televisione.
    un abbraccio
    mary

    RispondiElimina
  3. ...Anche se la donna deve per forza essere sexy, mentre gli uomini possono vestirsi come vogliono!

    RispondiElimina
  4. Io trovo carina anche questa: si dà risalto alla sensualità ma non è né volgare né sessista:
    http://www.youtube.com/watch?v=M15F0ipeWQU

    RispondiElimina
  5. Mi piace anche questa:
    http://www.youtube.com/watch?v=ydhRH_LUAk4

    RispondiElimina
  6. Questa invece non mi piace e capirete bene il perché!
    http://www.youtube.com/watch?v=y0MfiGa5WLw&feature=related

    RispondiElimina