giovedì 16 settembre 2010

Occhio allo spot: AAA cercasi pubblicità virtuose

"Occhio allo spot" è una rubrica nata su questo blog con l'intento di recensire pubblicità svilenti o sessiste, ma io mi sono un po' stufata e vorrei correggerne il tiro.

Un po' perché ormai - per fortuna - sono nate tante iniziative e persone pronte a segnalare, commentare e quando necessario denunciare queste campagne sessiste (e tra l'altro lo fanno in maniera egregia), un po' perché le segnalazioni sono così numerose che col blog non riesco a starci dietro e preferisco condividerle, semmai, attraverso la nostra pagina facebook, un po' per evitare di fare ulteriore pubblicità alle marche committenti, un po' perché a volte è più facile far capire cosa significhi usare messaggi che ci rispettino attraverso esempi positivi piuttosto che additando quelli negativi....Insomma, po' per tutte queste cose, vorrei cercare (ci riuscirò?) per "Occhio allo spot" campagne virtuose, non sessiste e dal vostro punto di vista "un passo avanti le altre": pubblicità che ci aiutino a capire come promuovere un diverso e corretto rapporto fra i generi e nel contempo vendere o essere efficaci si possa fare.


So che non sarà facile, me ne rendo conto, ma penso che questi committenti e questi creativi si meritino visibilità, così come noi ci meritiamo di veder diffusi degli esempi positivi che ci rispettino e ci aiutino a immaginare come potrebbe essere una società bombardata da messaggi virtuosi.

Aiutatemi. Segnalatemi questi casi, scrivetemeli...Proviamo a scovarli e a darne visibilità ;)

13 commenti:

  1. Wow, questa si che è un'impresa titanica...

    RispondiElimina
  2. bellissima idea!!!! brava giorgia

    RispondiElimina
  3. Ciao,
    proprio ieri sera in tv ho visto il nuovo spot dei "piccolini" Barilla, in cui un bambino e una bambina (presumo fratelli nella finzione) cucinano insieme un piatto di pasta per i genitori. Mi pare un piccolo passo in avanti rispetto ai soliti "fornelli destino delle femmine" :)
    Enrica

    RispondiElimina
  4. E' un'iniziativa molto interessante, la condividiamo anche sul nostro sito!

    100tag

    RispondiElimina
  5. @anonimo: mi sai dire dove trovo lo spot? perché io ho trovato solo quelle dei piccolini alle verdure: in una c'è una coppia di bambini e in un'altra una coppia di bambine...Però c'è sempre la mamma in cucina ;)

    RispondiElimina
  6. Sulla rete non lo trovo nemmeno io :/
    Enrica

    RispondiElimina
  7. bella iniziativa, complimenti, ti faro' sapere appena ne becco una!!!!!

    RispondiElimina
  8. A proposito di pubblicità, stavo giusto per segnalarti questa!!
    http://temporeale.libero.it/norep/viewNews.jsp?newsID=4103326&URL=/libero/fdg/1965119.xml&XSL=/norep/xsl/fdg_news.xsl

    RispondiElimina
  9. Una pubblicità che mi è piaciuta è quella che si vede sui giornali e in TV, dell' Alfa Romeo Giulietta. Si vede una donna che ha il rossetto del colore degli stop e dice che è fatta "della stessa materia di cui sono fatti i sogni".

    RispondiElimina
  10. @ Francesca: come mai ti è piaciuta quella pubblicità?

    RispondiElimina
  11. L' ho trovata originale, non volgare. Non so adesso se sia cambiata ma l'ho vista anche in un quotidiano e non era offensiva, a mio parere.

    RispondiElimina
  12. è proprio così che si deve fare... brava!

    RispondiElimina
  13. pubblicità orrenda di una scopa: suona il campanello, un giovane uomo va ad aprire e dice "amore è per te".E arriva lei. Fuori della porta c'è una momtagnola di polvere che, poverina, è l'unica cosa simpatica di quella pubblicità!

    RispondiElimina