lunedì 24 maggio 2010

Se questa è una donna: il blog di una classe liceale

"Siamo i ragazzi della 2°D del liceo scientifico A.Pacinotti della Spezia, classe che si è impegnata in questo progetto ideato dall' A.I.E.D (Associazione Italiana per l'Educazione Demografica) in collaborazione con l'assessorato Pari Opportunità del comune della Spezia."

Così comincia la presentazione degli autori di un blog creato da una classe di studenti: SE QUESTA E' UNA DONNA. Il blog è nato da pochissimo (i primi post sono di maggio) e promette già molto bene...

"Abbiamo ideato questo blog per mostrare e criticare l'inadeguato uso dell'immagine femminile nelle campagne pubblicitarie. Noi pensiamo che sia sbagliato conferire alla donna un significato umiliante e commerciale, piuttosto che mostrarla come persona degna di questo nome e allo stesso livello dell'uomo. Queste immagini offrono una sbagliata concezione della realtà femminile, di conseguenza deviano la mente dall'accettazione della propria persona. Secondo noi ormai questo steriotipo di donna è entrato tristemente nella nostra società,le donne sono ormai considerate come dei corpi vuoti. La vera donna, quella che è bella quando sorride, e che stupisce quando pensa è messa sempre di più in secondo piano. E' deprimente vedere come i media sfruttino le belle donne per conquistare gli uomini come se fossero degli allocchi.

Ma è veramente questa una donna...?
"

Il blog prende in considerazione diverse pubblicità e per ognuna scrive un brevissimo commento: tanto istantaneo, quanto efficace. E' incoraggiante la lucidità disarmante che gli studenti di una classe di liceo abbiano nel giudicare queste campagne come modelli di mercificazione femminile. A quando la stessa lungimiranza nei nostri media?

Se volete tirare un sospiro di aria fresca, invito tutt* a visitare sequestaeunadonna.blogspot.com!

8 commenti:

  1. Ottima iniziativa, ma non guardiamo solo al negativo. Cechiamo esempi positivi di donne e di ragazze che si stanno impegnando per migliorare le condizioni della gente e del Paese

    RispondiElimina
  2. Sì, beh, visto il titolo ("se questa è una donna"), presumo che l'oggetto del blog sia appunto quello di indagare esempi che appunto poco rappresentino l'identità femminile nel suo complesso...in ogni caso son d'accordo con te. anche qui quando ci sono stati esempi positivi li abbiamo segnalati. mi augurio siano sempre di più! :)

    RispondiElimina
  3. L' informazione si fa bella: giovani e carine al TG1 e al TG5:
    http://magazine.libero.it/televisione/generali/tg1-tg5-mimun-minzolini-bond-girl-chimenti-busi-ne11522.phtml

    RispondiElimina
  4. Mi fa molto piacere! questi ragazzini sono più intelligenti di molti adulti!

    RispondiElimina
  5. Cosa pensate invece di ilaria D'Amico? Io la definirei "velina intelliegente"! Molto interessante questa puntata, per esempio:
    http://www.la7.it/trasmissioni/puntate.asp?Trasm=exit

    RispondiElimina
  6. Come vi sembra l'anti Busi?
    http://www.leggonline.it/video.php?id_news=63300&idv=4027

    RispondiElimina
  7. "Cosa lascerete in eredità ai vostri figli?"
    http://www.watchtower.org/i/20040901/article_01.htm

    RispondiElimina
  8. mi fa piacere vedere queste iniziatife

    RispondiElimina