venerdì 26 febbraio 2010

Droghe per stuprare

Secondo la relazione annuale della agenzia delle Nazioni Unite, aumenta l’utilizzo dei cosiddetti farmaci che aiutano a commettere abusi sessuali.

"L’International Narcotics Control Board richiede misure più severe contro il consumo di Rohypnol, un attento esame di questo agente chimico-psicotropo che agisce sul sistema nervoso centrale causando cambiamenti temporanei nella percezione, l’umore e nella coscienza, ma chi commette abusi sessuali ormai preferisce utilizzare sostanze alternative meno soggette a rigorosi controlli internazionali.

La richiesta è che i governi le inseriscano nell’elenco delle sostanze da controllare e che i produttori sviluppino caratteristiche di sicurezza, come coloranti e aromi. Il professor Hamid Ghodse, della INCB ha dichiarato: “Questi farmaci sono usati in modo da ridurre enormemente la resistenza degli individui e quindi per compiere assalti sessuali per poi successivamente non dare modo di ricordare quello che è successo“.

Continua a leggere l'articolo qui.

(Fonte: Giornalettismo.com)

Nessun commento:

Posta un commento