venerdì 27 novembre 2009

Poetry Attack: Ti amo quando sei un uomo


Ti amo quando sei un uomo

Quando ti posi sulla soglia, in attesa,
pazientando fra le mie rovine.

Quando abiti nel dubbio,
quando rifletti e poi mi guardi
con accanto la tua idea delle cose.

Quando non dici,
perché stai cercando nuove parole.
Quando non chiedi perché abbiamo già avuto.

Ti amo così

quando ti avverti
e tieni conto del tuo respiro,
quando giochi e il tuo sorriso si scioglie nel mio sguardo.

Ti amo quando mi incontri
senza sapere se verrai accolto,
se sarai il mio amante, il mio sole,
il mio altro.

Ti amo quando sei forte ma non mi divori,
e ti schiudi
nel tremore di non saperti maschio.

Ti amo quando sei un uomo.

(G.V.)

Dedico questa poesia al mio uomo perché lo amo e a tutti i maschi del mondo che vivono una fase di nuova identità. E perché in mezzo a tanti episodi di violenza, oltre alla rabbia, oltre alla denuncia, a volte occorre anche un grido d'amore.

1 commento: