mercoledì 28 ottobre 2009

15enne stuprata dal branco: "si è divertita pure lei"

Allibita leggo da QuotidianoNet e poi vedo la quasi "rissa" scoppiata a Domenica Cinque e mi chiedo: sono passati trent'anni? Non è cambiato niente? Oppure, peggio, stiamo assistendo ad un'involuzione della mentalità?

"Roma, 25 ottobre 2009 - "Si è divertita pure lei quella sera". Così uno degli abitanti di Montalto di Castro a proposito della ragazzina stuprata da 8 giovani del posto in una dichiarazione mentre viene ripreso da una telecamera nascosta, dichiarazione riproposta oggi nel corso di 'Domenica cinque', su Canale 5, durante appunto il dibattito sullo stupro avvenuto nell’estate del 2008.

La madre della ragazzina di 15 anni stuprata parla della sentenza del giudice ma, soprattutto, esprime il suo disappunto nei confronti di tutti gli abitanti di Montalto che si sono schierati a favore dei ragazzi accusati dello stupro di sua figlia.

La donna dice: "Mia figlia sta male! Quando ha sentito che il giudice ha affidato i suoi stupratori ai servizi sociali ci è rimasta male, ma se ne è fatta una ragione. Ma quando ha visto che tutto Montalto la condannava è entrata in depressione. Tutto il paese è contro mia figlia. Se siete madri, se avete figli, nipoti, può succedere a chiunque una cosa del genere - ha continuato la donna -. Aveva 15 anni. Questi ragazzi hanno ammesso e hanno detto che mia figlia non era consenziente e hanno chiesto scusa davanti al giudice per la violenza fatta su mia figlia. Degli otto ragazzi, tutti meno uno hanno avuto un rapporto con mia figlia". [...]

Alcuni abitanti di Montalto, interpellati sulla vicenda con una telecamera nascosta, dichiarano invece "Io solo a quella lì e alla mamma le avrei impiccate e basta perchè questi sono tutti bravi ragazzi". E un altro: "È una ragazzinata perchè prima di tutto è colpa sua, di quella lì".
"Lei già le aveva fatte altre ammucchiate...oltre a quella gita in cui aveva provato a denunciare questi altri...", dice ancora un altro. "I racconti erano che lei faceva proprio la zozza", un altro ancora. E "stà ragazza invece di venire qua a rompere a Montalto, l’avesse fatto a Tarquinia. Ma non era meglio?".

Fonte AGI"

Guarda il video di Domenica Cinque: http://www.youtube.com/watch?v=62aMEuxQNfg

2 commenti:

  1. Se lo stupro fosse stato eseguito da stranieri il paese li avrebbe linciati, ma essendo italiani non possono essere trattati allo stesso modo. Che ignoranza! konni

    RispondiElimina
  2. perchè non far provare ai figli di chi sostiene che la ragazza stuprata si è divertita la stessa violenza?

    l'ignoranza d questo paese è dilagante.

    RispondiElimina