giovedì 24 settembre 2009

"Occhio allo spot" cresce e si diffonde (con qualche modifica)

Vi segnalo l'ultimo post di Lorella Zanardo sul blog" Il corpo delle donne" tratto dall'omonimo documentario ormai visto da mezzo milione di persone.

Il blog di Lorella è diventato un contenitore seguitissimo (dalle 1500 alle 6000 persone al giorno) anche dagli uomini, nonché una fucina di idee in movimento per cambiare gli stereotipi femminili nei media. Fra queste, l'idea di "Occhio allo spot" oggi è stata ufficialmente presa in considerazione, volgendola però al positivo ovvero segnalando con una sorta di marchio "fair" le pubblicità che si distingueranno per l'attenzione al mondo femminile.

Sono molto felice di aver contribuito al nome di quest'iniziativa, anche se sono un po' perplessa circa i contenuti della rubrica: "Occhio allo spot" è giusto che segnali le pubblicità positive ma secondo me è anche giusto continuare a segnalare quelle offensive, ragion per cui su questo blog la rubrica continuerà ad essere quella che è, con l'aggiunta di eventuali segnalazioni di pubblicità particolarmente corrette nei confronti dell'immagine femminile.

Fra le altre iniziative che partiranno sul blog di Lorella ci sarà anche una campagna di advocacy per la creazione di un tavolo fra imprese, media e pubblicitari, un forum di discussione on line e tante altre attività, alcune già in corso. Potete leggere l'intero post di Lorella qui.

2 commenti:

  1. ciao Giorgia, ti ho linkata ad Un'Altra Donna, e volevo anche segnalarti un sito estero che ho citato anche di là, che pubblica una classifica delle peggiori campagne e una con le idee migliori che possano fare da buon esempio:
    www.about-face.org
    Complimenti per il tuo lavoro.

    RispondiElimina
  2. Grazie mille!
    Il sito è davvero interessante!

    RispondiElimina