lunedì 29 giugno 2009

Dalla porno TV alla porno dipendenza?

Dal blog Il corpo delle donne:

"Quella che segue è la testimonianza di un ragazzo di 24 anni che ci ha scritto un mese fa, firmandosi. Gli ho risposto chiedendo un approfondimento a quanto mi spiegava e l’autorizzazione a pubblicare le sue mail, garantendogli l’anonimato.

gent. Lorella Zanardo,

sono un ragazzo di nome… e volevo complimentarmi per il documentario "Il Corpo delle Donne". Mi ha colpito tantissimo perchè fino a 1 anno e mezzo fa anch'io ero cascato in questa trappola. In alcune battute credo che abbia centrato il vero e devastante problema: la TV sta diventando pornografia allo stato puro.

Frequentando il sito: "Noallapornodipendenza", sono riuscito ad uscire da questo schifo (anche se per il 99% degli uomini è normale) e finalmente riesco davvero a capire quanto facciano orrore il tipo di immagini come quelle del suo documentario. Spero che la mia testimonianza le possa essere "utile" e le faccia capire ancor di più quanto lei abbia ragione... gli uomini "sani di mente" non vogliono donne così.

Io ne sto uscendo a testa alta, e ciò mi rende molto fiero di me stesso. :) Grazie di aver dato importanza alla mia mail, non c'è molta gente al mondo pronta a capire; forse perchè, come mostrato dal suo documentario, all'industria fa comodo così.

Il tutto inizia in casa, purtroppo da piccolo di notte ho visto mio padre che guardava delle cassette, e quella immagini mi scioccarono abbastanza. Ma non farti trarre in inganno, non è questa la causa principale. Purtroppo iniziarono a diffondersi a macchia d'olio programmi come "Colpo Grosso" (te lo ricordi?, era un Drive In ancora più osè) e così iniziò a svilupparsi in me questa emozione (malata) nel vedere un corpo di donna, etc... etc...
Con le prime linee Internet il porno viene sdoganato, e non c'è settimana passata senza vedere porno. Essendo grassottello nei primi anni delle superiori vedevo il porno come uno sfogo al fatto di non venire considerato dalle ragazze: ora capisco che ero anch'io che mi allontanavo da loro vedendo quella roba. Comincio a dimagrire, divento sempre più carino, le ragazze mi si avvicino, ma il porno fa sempre parte della mia vita! Devo dire che il mio livello di dipendenza non è mai stato grave, ci sono persone che passano anche notti intere davanti allo schermo!

E’ il momento dell'università… praticamente mi corrono dietro tutte, ma c'è sempre qualcosa che mi blocca... mi sento inadeguato, indegno, bloccato etc... etc... ORA CAPISCO COS'ERA! Alla fine del primo anno mi fidanzo con la ragazza più dolce del mondo (siamo tutt'ora insieme)... però non ho ancora coscienza del problema! Finalmente nel 2007 conosco il gruppo di Vincenzo, e da lì inizia la mia "guarigione"... la mia vita è cambiata tantissimo, mi sento un leone, in tutti i campi! Se leggi 1984 di Orwell, si parlava già di porno come arma per intontire le masse, direi che ci stanno riuscendo!"

Cosa pensi di questa testimonianza??
Di' la tua opinione oppure leggi le altre riportate nel blog di Lorella.

>>> Imperdibile: on line il nuovo video della settimana di Vita Da Streghe: "Piero Ricca incontra Mara Carfagna"!!!

1 commento:

  1. Anche io ho avuto la stessa problematica della dipendenza da materiale pornografico. Poi ho capito che per uscire basta una forza di volontà elevata e tanta voglia di cambiare. Ho trovato dei suggerimenti pratici su http://pornodipendenzastop.it

    RispondiElimina